Il laser finalmente può aiutare anche quando si tratta di lavorazioni di lamiere di grandi dimensioni o di alti spessori. Grazie ad un modello costruttivo robusto, progettato per lavorare in ambienti ostili, Prima Power riesce ora a soddisfare le esigenze di industrie che lavorano lamiere medio-grandi.

Laser Sharp (questo il nome dell’ultimo modello di Prima Power) è una soluzione che garantisce un’elevata produttività; infatti, i tempi di piercing rimangono sotto al secondo. Affinché rimanga semplice da utilizzare, richiede una ridotta manutenzione e bassi costi operativi, oltre che avere un design che non intralci l’operatore. Il suo ingombro al suolo, infatti, è quanto più piccolo possibile. Inoltre, questo laser utilizza l’ottica additiva per la gestione automatica della posizione focale, oltre che del diametro. 

L’idea di lama laser “affilata” (appunto, Sharp) indica la ricerca di progettare un laser in grado di garantire la qualità di taglio anche su materiali di più alti spessori o più difficili da manipolare. Dal momento che è un laser così versatile, si adatta a lavorazioni molto diverse tra loro.

L’obiettivo di questo laser, conforme alle normative di Industry 4.0, è quello di trasformare in fabbrica intelligente ogni genere di sito produttivo, anche quelli con condizioni ambientali più difficili.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here