lunedì 20 Settembre 2021

traduzione automatica

lunedì 20 Settembre 2021

traduzione automatica

L’acciaio a rappresentazione di un’anima: il monumento savonese a Pertini

Lo scorso 2 giugno a Savona si è tenuta l’inaugurazione del monumento dedicato al presidente partigiano Sandro Pertini. 

Si tratta di un’installazione artistica costituita da un unico pezzo di lamiera di acciaio corten, alta sei metri e spessa cinque centimetri, per un peso di sei tonnellate. 

Solidità e dettagli

L’opera, realizzata da Gianni Lucchesi, rievoca le parole dell’ex Presidente della Repubblica, intagliate nella parte superiore del corpo della lamiera. 

Alcune tra le frasi più significative di Pertini sono infatti eseguite grazie a una lavorazione a traforo, che alleggerisce il volume del monumento. 

Le parole chiave sono in acciaio grigio lucido e risultano più brillanti e sporgenti rispetto al piano della lamiera, richiamando l’attenzione del passante e sintetizzando i precetti su cui Pertini ha fondato la propria missione sociale e politica. 

La parte inferiore è invece liscia ed essenziale, interrotta unicamente dalla presenza delle iscrizioni.

Un materiale comunicativo

Si tratta di un lavoro durato circa quattro mesi, che ha richiesto l’esperienza professionale di un’azienda pontederese specializzata nel taglio della lamiera.

Il trattamento di ossidazione a cui è sottoposto l’acciaio mette in risalto l’aspetto ferroso e materico, comunicando lo spirito statuario dello stesso Pertini, inattaccabile e solido nel proprio principio di giustizia. 

I ricami traforati, che puntano verso il cielo, simboleggiano invece l’anelito di libertà imperituro che alimenterà le future generazioni, guidate dagli ideali di pace, democrazia e antifascismo, propri dell’esempio politico del padre costituente.

Una combinazione vincente

L’acciaio riconferma dunque la propria connotazione monumentale.
Il fascino di questo materiale e la versatilità delle sue trasformazioni lo rendono un ottimo alleato degli artisti.

E non solo per le sue molteplici e vantaggiose proprietà. Ma soprattutto per la sua capacità di comunicare sensazioni diametralmente opposte come robustezza ed eleganza, ruvidezza e luminosità, materialità ed immutabilità.         

Fonti: Il Tirreno, IVG 
Fotografia: L’Eco di Savona

Potrebbe interessarti anche: Una scultura di acciaio ultramillenario sul fondo del mare

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news della lamiera, segui Working Lamiera su Twitter!

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Articoli Correlati

    Latest Posts