martedì 11 Maggio 2021

traduzione automatica

martedì 11 Maggio 2021

traduzione automatica

La Siderurgia risponde all’incertezza con l’automazione 4.0

In periodo pandemico, mentre l’incertezza regna sovrana, continua ad ampliarsi, nel panorama della siderurgia del nostro Paese, la distanza tra le aziende che subiscono più o meno passivamente le difficoltà del momento del mercato e si vedono di conseguenza costrette a pesanti ristrutturazioni; e quelle che invece tentano di reagire nell’unico modo possibile, ovvero cercare di affrontare un futuro incerto partendo dalla fiducia in se stesse e soprattutto da un piano fatto con attenzione per realizzare investimenti in impianti tecnologicamente avanzati.

Non è facile darsi un coraggio che non si ha, ma è al contempo vero che si tratta di investimenti che rientrano, spesso a pieno titolo, nelle nuove agevolazioni previste dal piano Industria 4.0.

Sistema di automazione 4.0

Si tratta di nuovi impianti progettati con un sistema di automazione 4.0, che prevede il controllo totale del processo di produzione partendo dall’acciaio liquido fino al prodotto finito, e che consente di agevolare la produzione di piccoli lotti di acciai e di cambi frequenti di dimensioni.

Per realizzarli sono previsti ingenti investimenti in tecnologia, ma anche in opere civili. Il sistema si basa su una architettura di automazione e di sensoristica intelligente interconnessa, che permette una strutturata raccolta di tutte le informazioni dell’impianto, ovvero dati utili per l’analisi e l’ottimizzazione del processo in termini di qualità, efficienza, manutenibilità.

Hai trovato interessante questo articolo? Forse potrebbe interessarti anche “Settore lamiera in ripresa, timidi segnali”

Seguici anche sui nostri canali social: FACEBOOKTWITTERLINKEDIN

Get in Touch

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Related Articles

Latest Posts